Al freddo è meglio, ma non in bici

Io e Braciòla
Allenarmi d'inverno mi è sempre piaciuto, finchè correvo.
Uscire in bici col freddo è tutta un'altra storia.
Ti devi coprire bene, ma non troppo perchè altrimenti sei troppo impacciato nei movimenti minimi ma fondamentali, girare la testa, muovere le braccia per segnalare cambi di direzione od ostacoli e cose di questo genere.
Dunque ben coperto, ma...
Quando stai in salita e fatichi molto il sudore ti 'fracica' (voce del verbo fracicare) tutto, dalla maglia ai pantaloni, o salopette che sia, fino ai calzini, e questo fa in modo che, dopo una bella salitona, tutto il sudore ti si ghiacci addosso nel momento in cui affronti la discesona!
Tanto sali tanto scenni.
Il vento gelido trova ogni piccolo pertugio per gelarti gambe braccia mani faccia e anche il pisello, si perchè l'aria  fredda entra anche lì, provare per credere.
E allora non mi piace molto uscire in bici quando fa freddo, lo devo ammettere, anche se poi, a fine uscita la soddisfazione è tanta (mica posso pensare che sono un pirla quando entro al calduccio di casa e vedo mia moglie sul divano bere un bel caffè caldo appena fatto)

Commenti

  1. dai...1-2 mesi e poi tutto è estate


    go go go

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo bene Alè, ho come l'impressione che l'inverno quest'anno sia piu lungo del solito...

      Elimina
  2. il..... pisello?!
    no, ma qui si sta veramente esagerandooooooo :DDDDDD
    (ah ah ah ah ... toh, che a noi la patata non gela...!)

    RispondiElimina
  3. vedi lo spirito del runner non ti ha ancora abbandonato del tutto!!!!! allora pentiti finchè sei ancora in tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non penso mi abbandonerà mai Nì!!
      stasera faccio penitenza!

      Elimina
  4. sarai ripagato dai sacrifici!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lello apro un conto alla posta allora :D

      Elimina
  5. se te sentisse l'amico mio 'er patata', che pure va in bici, direbbe che nun è robba pe' tutti..... certo che braciola e patata sarebbero un bel duo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cioè io dovrei fà er patata... mejo che chiamo l'amico tuo e je famo na foto a loro Yò! :D

      Elimina
  6. Ho trovato il tuo blog adesso e mi piace molto! Auguri per la tua preparazione! Non esco quando e troppo freddo in bici che tengo al mio piselo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olivier, e fai bene a tenerci, roba preziosa quella! :D

      Elimina
  7. eh pensa a dove sto io è anche peggio infatti continuo a correre e la bici aspetta :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty in effetti se esce il sole si sta anche quasi bene qui, ma io non posso farla aspettare tanto ;)

      Elimina
  8. Il freddo non mi ferma, mi fa rilassare e volare con il pensiero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provo anch'io la stessa cosa, ma solo quando corro a piedi

      Elimina
  9. Mi ricordoo della sensazione di pisello surgelato durante la maratona di firenze di un paio d'anni fa. Ricordo molto, molto brutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Karim diciamo un ricordo da non ricordare insomma :D

      Elimina
  10. eh he he! quanti begli aneddoti ... poi l'ultimo di Karim è esilerante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianlù come dire, quasi discorsi del c...!!! :D

      Elimina
  11. pensa a chi sta al nord.......pensaaaaaaaa!!

    :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ho pensato molto sabato scorso Mauro, ma ho pensato anche alla tua bici ferma aad impolverarsi!!

      Elimina
  12. Il freddo passa, basta essere soddisfatti quando si è rientrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco passa passa, ma quando stai li non passa mai!

      Elimina

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi