Ricostruire

Un 2015 iniziato bene, non potevo sperare in meglio. Quello che ora devo fare è "riorganizzare".
Il lavoro è tornato, sono saltati gli schemi, ma quelli sono saltati da tempo.
Cerco di pianificare gli obiettivi, per ora c'è solo Pescara, ma anche quella, malgrado l'iscrizione, è ancora in bilico, se esce qualcosa di nuovo a settembre o ad ottobre magari valuto il transfer.
Dovevo andare a Ferrara per la 42km a Marzo, ma giusto ieri anche quella è saltata a causa di spese impreviste importanti.
Ma questo è un anno così, devo prenderlo come viene senza troppe aspettative sportive.
A inizio febbraio potrò sfoggiare un logo importante per il mio futuro profilo professionale, questo

che a molti dirà poco, ma è quello che mi ha aperto diverse nuove porte pur non avendolo ancora.
Ne seguiranno altri ancora di questi obiettivi, magari meno costosi di questo, per fare una similitudine, saranno le nuove medaglie delle mie nuove maratone professionali.
Intanto continuo a correre, almeno due volte a settimana, neanche il minimo sindacabile, ma le poche ore a disposizione che ho le impiego per studiare.
Chi lo avrebbe detto che avrei studiato di nuovo a quarant'anni... ma forse è meglio così.

Commenti

  1. Gianlù ti do un consiglio: 4 del mattino. E ho detto tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho ancora un obiettivo "cattivo" che mi da la grinta giusta per farlo... ma da febbraio qualcosa di piu è necessario
      Come farai tu ad andare alle 4...

      Elimina
  2. https://twitter.com/the_yogi/status/558721275267276800

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha!! Io sarei quello al centro?

      Elimina
  3. ci mancherai sui campi di gara!!! ma so che quando tornerai sarai ancora più incaxxato e saranno dolori..
    daje!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daje Giò, a Pescara ci sarò, poco competitivo ma ci sarò ;)

      Elimina
  4. Forza Master! Anche queste son gare della vita! All the best!

    RispondiElimina
  5. Daje Gianlù non guardare indietro e vai dritto per la strada presa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre guardare vanti Frà, anzi, oltre!

      Elimina
  6. prima cosa, una volta che sia ha salute e famiglia, è il lavoro....
    a me basta che mi dia da vivere ma quasi "invidio" chi come te si riesce ad appassionare anche a quello..
    Respect!

    ps: ottima l'idea di Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mauro, ottima idea si, ma bisogna avere anche la spinta motivazionale giusta ...arriverà anche quella, ne sono sicuro! ;)

      Elimina
  7. In bocca al lupo e a presto ;-)

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo e a presto ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi