BREAKING NEWS

martedì 14 luglio 2015

Randonnee del Gran Sasso 2015


In un momento statico, quasi noioso per me, ho deciso, insieme ad alcuni amici, di iscrivermi alla mia prima Randonnee, o più semplicemente una passeggiata organizzata, il giorno 26 Luglio.
Certo, 200km con quasi 4000m di dislivello + proprio passeggiata non è, ma è lo spirito con cui si partecipa, niente tempi ne classifiche, solo il gusto di pedalare insieme.
Di seguito trovate tutte li info utili:


Randonnée, divertirsi in bici con una diversa filosofia.
In francese, randonnée significa passeggiata: si tratta quindi di prove senza classifica su distanze lunghissime, ma alla portata di tutti. In alcune viene cronometrato il tempo, ma solo per dare una gratificazione al ciclista che vuole sapere il tempo impiegato su un determinato percorso, ma non esiste mai un vincitore. Il regolamento prevede che il ciclista deve viaggiare in completa autonomia. Il percorso non è segnalato, ad ogni partecipante viene consegnato un “road book” (un libro che indica nel dettaglio la strada da seguire) e per chi possiede un navigatore satellitare il file gps. Esistono naturalmente punti di controllo e il mancato passaggio da un punto di controllo esclude il ciclista dalla manifestazione. Il tempo massimo di percorrenza è importante, anche per permettere il buon svolgimento della manifestazione, ma non è la cosa “più importante”. 
Non si parte tutti assieme, ma si è liberi di prendere il via in un lasso di tempo stabilito, ad esempio dalle ore 5.30 alle ore 6.30. La bicicletta può essere di qualsiasi tipo. La filosofia delle randonnée vede prevalere la componente turistica rispetto all'agonistica, da vivere possibilmente in compagnia, dove l'allenamento è comunque necessario, con tempi non legati al cronometro, ma al proprio benessere e alla scoperta delle bellezze della natura che ci circonda.


REGOLAMENTO :
Randonnee di 200Km su strada, 3000m di dislivello, da percorrere in un tempo massimo di 13 ORE.
Dovrete essere completamente autonomi e autosufficienti per affrontare il percorso.
La competizione non prevede sicurezza ai bivi, assistenza meccanica ne soccorso medico.
Agli omologati verra’ riconosciuta l’omologazione ACP dall’ente AudaxItalia  (Ass.Randonneur Italia)

DATA:  26 Luglio 2015

PARTENZA: alla  francese Loc. Fonte Cerreto
                   dalle ore 07:00 fino alle ore 08:00
                   dopo aver effettuato pagamento, compilata la liberatoria e
                   ritirato il roadbook.

PERCORSO: Fonte Cerreto-Fossa di Paganica-Hotel Campo Imperatore
                    -Fonte Vetica-Vado di Sole-Castelli-Isola del GranSasso
                     -Tossicia-Montorio Al Vomano-Ortolano-Lago di Campotosto
                    -Valico delle Capannelle-S.Franco-Fonte Cerreto

ISCRIZIONI:
Iscrizioni ONLINE:   Sul sito WWW.BIKE99.IT  o WWW.AUDAXITALIA.IT
                                    Nella causale del pagamento indicate Nome, Cognome,
                                    Luogo e Data di nascita, Società d’appatenenza
                                    e numero Tesserino.
                                    Bonifico o PayPal all'indirizzo info@bike99.it
Iscrizioni sul posto: Sabato pomeriggio dalle 17:30 alle 18:30 e
                                    domenica mattina prima della partenza dalle 07:00.

COSTI ISCRIZIONE: OnLine 10Euro Sul Posto 13Euro

CONTATTI:     massimo.dimichele@yahoo.it       Cell. 3472975609
                          massimiliano.olla@gmanil.com   Cell. 3203380538

RISTORO:
Pasta party  arrivo: a tutti gli omologati al termine della pedalata verrà offerto un assortito pasta party.


La 2^ Rando del Gran Sasso D’Italia verra’ svolta il giorno 26 Luglio 2015, in concomitanza con l’evento del Gran Sasso Bike Day. Sara’ una giornata dedicata al ciclismo all’aria aperta ed in particolar modo alla montagna del Gran Sasso. Avremo cosi’ il piacere di pedalare la prima parte del percorso con assenza di traffico, quindi niente macchine, moto e quant’altro, ma solo noi ciclisti con le nostre bici circondati da questa fantastica natura! Il giro sara’ bello, ma molto impegnativo, con i suoi 200Km e quasi 4000m di dislivello da percorrere con un tempo non superiore alle 13 ore dalla partenza. Il tutto si svolgera’ intorno alla catena appenninica del massiccio del Gran Sasso D’Italia, che la fara’ da padrone e unico protagonista e che osserveremo a 360. La partenza si effettuera’ “alla francese” dalle 07:00 alle 8:00 da Fonte Cerreto , per affrontare subito la prima e lunga salita della giornata che ci portera’ da quota 1130mslm della partenza, fino a quota 2130mslm. Faremo la stessa salita, che Marco Pantani fece sua il 22 Maggio del 1999. Le ultime svolte per arrivare fino all’Hotel di Campo Imperatore, costruito da Benito Mussolini nel lontano nel 1943 saranno le piu’ dure, ma il panorama che gusterete da li sopra vi ripaghera’a pieno. Dopo aver ripreso fiato, percorreremo tutta la piana di C.Imperatore e di Fonte Vetica, per poi salire a Vado di Sole e goderci una lunga discesa, che ci portera’ fino al paese di Castelli, conosciuto in tutta Italia per le sue ceramiche artistiche. Continuando tra sali scendi, arriveremo a Montorio al Vomano dove potrete approfittare del controllo per riempire la borraccia con acqua fresca, prima di affrontare la salita della S.S.80 bella e impegnativa, che ci portera’ passando per il paese di Ortolano fin su al Lago di Campotosto, dove potremo rifiatare un attimo e rifocillarci al controllo presso il BAR Serena, meta di tantissimi motociclisti e ciclisti abruzzesi. Pedalando per diversi Km lungo lago, ritorneremo sulla S.S.80 per giungere poi sopra al Valico delle Capannelle, quota 1300mslm e continuare poi a salire in direzione San.Franco, ci aspetta una lunga discesa prima degli ultimi km di salita per tornare al punto di partenza a Fonte Cerreto. Dove ad aspettarci oltre al pasta party ci saranno musica baldoria e molta gente, per l’evento del Gran Sasso Bike Day che si protrarra’ poi fino a tarda serata! COMPLIMENTI!!! Ora godetevi il pasta party e una bella birra!!

9 commenti :

  1. Bella li amico mio...senza pensieri:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre Kikko, quelli li lasciamo da parte!

      Elimina
  2. a fonte cerreto salutami "ju lupu", quello del campeggio

    RispondiElimina
  3. Se mi tolgono il turno, ci sono anch'io! non pensare che sia una passeggiata conosco bene quel percorso e il tempo lo prendono sempre, il motto del randagio è ne forte ne piano ma sempre lontano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domè ce la faremo a vederci? Ne forte ne piano me piace

      Elimina
  4. Posti che conosco benissimo, bella tosta daje Gianlù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco si parte da dove a piedi abbiamo fatto diverse volte il km verticale al trail del gransasso

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi