BREAKING NEWS

martedì 10 gennaio 2017

44 minuti


Ufficialmente è iniziata il 31 Dicembre 2016 la preparazione per Francoforte, con 9 allenamenti all'attivo, nell'ordine

SAB. Corsa
DOM. Bici
LUN. Corsa
MAR. Rulli
MER. Nuoto
GIO. Rulli
VEN. Riposo
SAB. Corsa
DOM. Rulli
LUN. Corsa

Passare da zero a sei allenamenti a settimana non è facile, ho sempre quella sensazione di stanchezza addosso che non va via, da quando mi alzo alla sera prima di andare a letto.

In testa solo un obiettivo, correre la maratona in meno di 4 ore.
Con lo stato attuale non posso pretendere di migliorare il mio tempo sulla distanza, ma posso provare a correre per la terza volta consecutiva la maratona sotto le 4 ore.

Ho iniziato a correre nel 2005, la strada provinciale in costruzione era ultimata, ma era ancora chiusa al traffico, arrivavo con la scooter davanti alle barriere di cemento e da li partivo per la mia corsa.
La prima volta ho fatto 10 minuti di corsa ed ero soddisfattissimo, da li in poi è stato sempre un crescendo di soddisfazioni, fino al giorno in cui sono arrivato a fare ben 44 minuti di corsa consecutiva.
Dopo poco tempo, per cause che non ricordo, ho dovuto mollare e subito pensai che non sarei mai più arrivato a correre per così tanto tempo, ma che un giorno mi sarei ricordato di quei lunghi 44 minuti.

Nei momenti incerti ripenso sempre a quei 44 minuti e di tutto quello che è sono riuscito a fare negli anni successivi, ecco perché non bisogna mai darsi per vinti o peggio ancora "pensare di aver raggiunto il massimo".
Anche se gli anni passano e fisiologicamente degradiamo dobbiamo dare sempre il meglio di noi, per noi stessi e per nessun altro.
Ricordiamocelo sempre.

6 commenti :

Dimmi cosa ne pensi