BREAKING NEWS

lunedì 1 settembre 2008

Roberto. Un esempio per tutti.

Si chiama Roberto, 36 anni circa, corre per la soc. "Pizzeria il podista" di Roma.
I suoi tempi: 1,21 alla Roma-Ostia; 1,32 alla "3 Comuni"; 36,00 alla Best woman....
L'ho incontrato domenica alle 19,00 da Fratini mentre correva...eccome se correva!!!.
Mi sono fermato a parlare con lui perchè vedendo che indossavo il completo del Monterotondo, mi ha fermato chiedendomi se poteva far iscrivere la moglie nella nostra società in quanto era interessata a disputare la maratona di Roma e che lui era diventato naturalmente il suo allenatore.
Dopo avergli dato tutti i ragguagli, ci siamo fermati a parlare circa la passione che ci accomuna.
Mi ha detto che lui sta preparando la maratona di Venezia.
Io naturalmente gli ho detto della mia intenzione di disputare quella di Firenze anche se ero preoccupato dell'operazione che dovrò subire....
Avevo comunque notato (e non mi davo spiegazione) che Roberto ogni tanto aveva qualche tic e che si teneva spesso il polso destro con la mano sinistra....
PARCHINSON !!!!
Me l'ha confessato quando, oltre ai vari tic scatenatisi all'improvviso, non è più riuscito a tenere fermo il braccio destro.
Non potete capire come mi sono sentito e quanto mi è sembrato banale il mio irrisorio problema alla tiroide....
"OK, scusami ma adesso devo andare" ed è corso incontro alla moglie dandole consigli circa la postura e la respirazione.....
Ho rifatto i ferri e me ne sono tornato a casa !!!!
Che lezione !!!!!

2 commenti :

  1. la passione non viene sconfitta dalla malattia.. che storia brant! grazie per averla riportata..che sia da esempio per chi ci legge

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi