martedì 2 febbraio 2010

3 Comuni, non la sopporto....

...ma alla fine la corro sempre!
Non so ancora perchè, il rapporto che c'è tra me e questa gara è di odio e sfida, è una gara che si corre per fare un bel lungo con potenziamento incorporato, una gara dove non c'è pb, ma solo tanta fatica.
Anche se poi il pb viene non ne tieni conto, e allora scatta la classica frase 'se alla mezza sono passato in TOT su una mezza piatta valgo TOT'
Parto come al solito dalle retrovie, facciamo il primo km a 5,30 in compagnia di Ezio Yogi ErMoro MarcoG .....poi cerco di allungare almeno di 30 secondi, ma non se ne parla, sembra de sta alla partenza della Corri nel Campus, nbordello!
E allora si recupera in discesa, tra una salita e una discesa, un altra salita e un altra discesa .....
...poi magari si comincia a fare il ritmo ......manco per il cavolo!
L'altimetria parla da sola
Avrà il suo fascino, ancora devo capire qual'è.

Fortunatmente il tempo ci ha graziato, almeno quello, chiudo in 1 ora e 49, soddisfatto.


(Ringrazio Podisitca solidarietà per la foto)
Share:

15 commenti:

  1. E' il fascino di correre lontani dalle auto, dal traffico... Ci sono 2000 persone che faticano tutte insieme per il sempice gusto di correre faticando!
    Magie della corsa ;)

    RispondiElimina
  2. Altimetria bastarda! Prima scende e poi ti stronca... Sarà per questo? In ogni caso un buon lungo sicuramente.

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. per me ha il fascino delle sfide estreme... certo, con ben altro clima! magari da fare ad anni alterni... :)

    RispondiElimina
  4. probabilmente fatta a primavera inoltrata ha ben altro fascino...
    cmq buon allenamento ;-)

    RispondiElimina
  5. A Mà, giusto magia poesse!

    Frank bastarda altrochè!
    Dopo la salitona bastarda in effetti a riprendere il ritmo avevo un non so chè di 'piacere' :| ..me devo preoccupà??!!?!

    Yogi ogni anno dico che è l'ultimo, ogni anno.

    Pimpe può darsi, ma le salite restano anche in primavera!

    RispondiElimina
  6. E' una gara strategica per la preparazione delle mezze invernali.
    La fatica che fai si tramuta in risorse nelle gare successive. Poi trovo che sia organizzata benissimo ed il freddo, come la salite, fa parte di questa gara.
    In primavera non avrebbe lo stesso fascino.

    RispondiElimina
  7. Certo se mi fermo al tempo che hai fatto ti posso consigliare di comprare un binocolo(da paura)...per vedere la finish line di Berlino quando scattano le 3h e 15

    RispondiElimina
  8. Giancà ogni cosa a tempo debito.

    RispondiElimina
  9. La famosa altimetria da culo.
    Del resto, il "grafico a chiappa" è di per sè esplicativo! :D

    RispondiElimina
  10. Fat sei unico!
    Vorrei entrare nella tua testa per soli 5 minuti! :D

    RispondiElimina
  11. pessima altimetria....ma se corsa tirata ti fa bene!

    RispondiElimina
  12. Sempre a lamentatte...!!!

    Ekke voi ke sia... 'na discesuccia lieve e na' salituccia da fasse tutta in un fiato...!!!

    ahahahahahahahah

    Daje ciancikagnokki sinno' a Berlino c'aritrovi er muro...!!!!

    RispondiElimina
  13. Alvin sicuramente fa bene, li per li non tanto però! :)

    Bucci ormai la sfida è partita, non è più possibile tornare indietro!

    RispondiElimina
  14. ciccio hai detto bene...non si può tornare indietro...però fai attenzione che c'è sempre qualcuno che può raggiungerti e sverniciarti il giallo della canotta

    RispondiElimina
  15. Ciccio la cosa che mi dispiace e' che io sto ormai troppo avanti per te.
    Alla corri nei giardini te do 20 minuti
    Accetti?

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi