BREAKING NEWS

giovedì 17 giugno 2010

La mattina


Non è semplice, ma sto costantemente andando a correre alle 6,20 del mattino.
Certo non corro al Central Park, ma non si può avere tutto!
La tabella prosegue senza intoppi (sgrat sgrat!) e sembro aver ritrovato l'energia che in questo periodo latitava da me.
Bene i 2000 di Martedì, bene gli 800 di oggi (forse anche troppo veloci rispetto al -15RG) ......ma non diciamolo a nessuno!
Percorso purtroppo ondulato, la ciclabile della tangenziale, (fortunatamente non troppo transitata a quell'ora) dunque difficile mantenere un passo costante, ma per fare ritmo gara c'è tempo ancora, un leggero potenziamento nei lavori non può far male.

Berlino me te magno!

15 commenti :

  1. Togli quel purtroppo, i percorsi ondulati ti fanno solo bene fidati!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. T ho fregatoooooooooooooooooo hihihiihihihi..io esco alle 5.45...tutte le mattine....manco io corro al Central Park...e non faccio ciò che tu fai....vado lenta ma vòòòòòòòòòòòòòòòòòò....go Gianluca gooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo:DDDDDDDDDDD

    bacetto al tuo cucciolino:)))

    RispondiElimina
  4. io vado alle 5:30!!!!!!!Meglio ancora!!!

    RispondiElimina
  5. Concordo con Franchino, vedrai che i percorsi ondulati ti faranno benone, anche se ora fai più fatica.

    RispondiElimina
  6. Franchino dice bene i percorsi ondulati fanno bene,non ti invidio per l'orario da pensionato lo scelgo secondo le esigenze

    RispondiElimina
  7. Frank ok lo barro allora, e se lo dici tu! ;)

    Francè ma tu esci quando canta il gallo!! Grazie lo riporterò stasera il bacio! :)

    Patty tu esci proprio al buio!! Miiii!!!! Altro che passione!!:)

    Oliver, abbastanza impegnativa la cosa, più che altro è difficile fare i 'ritmi' al km

    Franco, purtroppo non sono tanto amico del caldo, mi preoccupano i lunghi tra un pò :|

    RispondiElimina
  8. Se t'acchiapo a una gara qualsiasi ti trito.
    RB

    RispondiElimina
  9. Giancà dopo Berlino ne riparlamo, magari a Pisa ;)

    RispondiElimina
  10. Eh lo so, io abito in collina ed è proprio così, mi sono abituato a gestire l'intensità dello sforzo. Più o meno sai che fatica fai a quel ritmo, cerchi di tenerla simile anche in salita. Di solito funziona

    RispondiElimina
  11. beh! allora te frego, io vado la sera prima!!! ih ih ih!!!

    RispondiElimina
  12. Saranno i turni,sarò pigro ma alla mattina i miei ormoni sono fermi e i lavori"pesanti" mi escono sempre sotto le aspettative..Il collinare adesso è ok ma per Berlino che è molto piatto ti dò ragione,anche per me è meglio se gli ultimi lunghi ad agosto li corri su percorso simile a quello che troverai in Germania

    RispondiElimina
  13. Oliver, anch'io ho fatto così, ho fatto tempi piu bassi dei previsti, buono da un lato male dall'altro! ;)

    Orlà, ma viecce na mattina co noantri, quanno famo corsa lenta però, quanno famo i lavori stamo ognuno pe cacchi propri

    Arirun credo anch'io che il ritmo gara sia essenziale, anche per vedere... testare... e anche acquistare fiducia.

    RispondiElimina
  14. ..Ondulato la ciclabile ?!?!? °O°
    ...e allora la Speata ke d'e'...?!?!
    L'ascensione in cielo ?!!!!
    6 solo....etc etc...!!

    RispondiElimina
  15. Bucci la speata è salita al 30%, certo non è ondulato! ...e daje!
    A te a sta fermo te fa male! hihihihi!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi