BREAKING NEWS

venerdì 19 novembre 2010

Corsa Bici Nuoto, comincia a prendere forma

Guardavo oggi i diplomi attaccati nel mio ufficio, li ho fissati per tanto, e ho cominciato a pensare, forse anche troppo.
Volevo un pò scaricare dopo le maratone e invece mi ritrovo a fare anche 7 allenamenti a settimana.
Perché ad un tratto ho deciso di 'lasciare' la corsa per buttarmi nel triathlon?
Credevo di non poter mai praticare uno sport del genere, troppi allenamenti da fare nello stesso tempo a disposizione. Una cosa ancora più difficile da riuscire a conciliare con la vita giornaliera.
Ma poi credo che se una cosa la vuoi veramente, con qualche sacrificio (tuo non degli altri) riesci ad ottenerla ugualmente, anzi, con un pizzico di soddisfazione in più.
Dicono che passare dalla 'monotonia' della corsa al triathlon è quasi d'obbligo a volte, ma non credo sia il mio caso, ho ancora troppi obiettivi da raggiungere, alcuni già pianificati.
Ogni giorno che corro, che nuoto o che pedalo penso sempre 'ora ho finito, ma poi devo fare tutto insieme' e la cosa un pò mi mette pensiero, ma è la stessa cosa che mi appassiona a questa sfida.
E' come quando oggi dopo le tante maratone ti 'spippoli' sempre con le stesse 1000 domande, avro fatto bene? sarò pronto? a che ritmo parto?

Ieri sera con quei brutti ceffi della squadra, siamo andati a farci una nuotata tutti insieme, e già vedersi tutti con cuffietta e occhialetti è stata una cosa divertente, fuori dagli schemi.
Loro a manetta, e io provavo a seguirli, loro 4 vasche io 2, ok so na sega anche in acqua, poco male.
Nell'ultimo 50, diversamente non poteva essere, il polpaccio sinistro si è 'crampato' così tanto che anche dopo uscito dall'acqua era dolorante, e oggi a malapena riesco a camminare.
Leggendo qui e li sembra che i crampi comunque a volte possono essere così forti che durano anche 6/7 giorni, sicuramente è il mio caso.
Oggi ho saltato la corsa, domani provo a riandare in piscina, ma salto la bici, e domenica credo di saltare anche gli 80km vallonati in programma.
Come dire, fa parte del gioco, riposo e poi riparto.

15 commenti :

  1. forte! la raccolta dei diplomi mi mancava... :D tutti siamo alla ricerca spasmodica (fatalmente vana) di quel 'quid' che ci completi: perché non il triathlon? io stavo pensando alla lirica o al boomerang estremo...

    RispondiElimina
  2. Master.. tu sei avanti...

    Yogi, ha ha, io pensavo al bunga bunga..

    RispondiElimina
  3. Un po' per caso e un po' per imitazione ho iniziato a pedalare e a nuotare anche io (nuotare si fa per dire... ho imparato da pochi mesi...)
    ma nessuna velleità di triathlon, anche se ogni tanto un pensierino...
    Buone ...corse/pedalate/nuotate!!!

    RispondiElimina
  4. L'importante è che ti diverti !...piace anche a me il triathlon....

    P.s. ahooo....massaggialo il polpaccio....(;-)....

    RispondiElimina
  5. Berlino potrebbe fare un diploma un pelo più colorato... :-D

    Il dolore seguente al crampo è il muscolo che rimane contratto, trattalo come una normale contrattura, caldo e riposo al max un muscoril.

    @ Diego: a te piace lo spanish triathlon ti conosco... (vedi su google immagini) :-D

    RispondiElimina
  6. Quoto i complimenti alla raccolta dei diplomi... da fare e appiccicare in ufficio (almeno mi sembra sia quello il posto, no?).

    Comunque non "lasci" la corsa, ma AGGIUNGI nuoto e bici... ;-)

    Un crampo da 6 giorni?!??!!? Porca pupazza!!!!

    RispondiElimina
  7. Secondo me l'importante è avere sempre un obbiettivo. La scelta su quale sia è ovviamente personale, ed anche il fatto che sia una novità regala stimoli in più.

    RispondiElimina
  8. ...e perchè no.. la bici ti prende 2 ore, il nuoto 1 e la corsa 1-1.30, mi sembra fattibilissimo.
    se poi fosse solo un mmomento, avrai comunque fatto una buona preparazione e potenziamento invernale..

    RispondiElimina
  9. Tre discipline diverse, dovrebbe essere divertente, sono cose da giovani.

    RispondiElimina
  10. Staccare la spina x un po' non fa male, ne' perdi molto...
    Io l'ho staccata da Febbraio ed ormai non me ne faccio + una ragione : doveva succedere ?!?!?!
    Daje co' la filosofia...t'a riconzoli come li lupacchiotti l'anno passato... ^_^

    RispondiElimina
  11. @Frank,
    tu sei troppo avanti !.....il triathlon spagnolo l'ha inventato mio nonno....sono un nipote d'arte !.....(:-))))))......

    RispondiElimina
  12. domani mattina 30 km facili facili???

    RispondiElimina
  13. ..inizia a sentitte sfidato anche in acqua!!! IHIHIHIH

    RispondiElimina
  14. ma battello ti lancia sempre delle sfide ;-)
    salvatour

    RispondiElimina
  15. Yògo ci conosciamo tutti per la corsa, ma una seconda passione l'abbiamo tutti! ;)

    Alvin te stai a sbajà! :P

    Agnese anch'io ho comprato la bici per gioco, e poi sono andato a nuoto per gioco. A prescindere però la corsa rimane la corsa! :)

    Diego massaggiato, anche troppo! Tutto ok! ;)

    Frank, so tedeschi, risparmiano sul toner!
    Sono stato attento, ormai è tutto risolto! Grazie Frank!

    Zanger l'ufficio è anche il solo posto dove potrei appenderli, a buon intenditor.... ;)

    Father giusto, l'obiettivo è tutto, non solo nello sport

    Stoppre infatti, intanto si coglie l'attimo prima che fugga!

    Franco sono cose diverse, non da giovani, non me fà er pensionato poltrone è!!

    Bucci tu la spina l'hai staccata e te la sei pure persa porca zozza! Vedi de ritrovalla subbito però !!

    Carlo, hai fatto prima a vedermi che a dirmelo

    Battè in acqua? Mi dispiace ma gare in acqua non ne faccio, vedi de core!

    Salvatò è fatto così, è tranquillo però! ;)

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi