BREAKING NEWS

martedì 23 novembre 2010

Marzo era matto, e Novembre?


Non ho parole per la stagione che stiamo vivendo.
Ricordo quei Novembr'i' tristi, grigi e freddi, tanto freddi, cappotto sciarpa e cappello.
Questa mattina il cielo era completamente nuvolo, pioggia fina continua, ho lasciato la borsa a casa, tanto non mi serve.
Verso le 12 vedo il cielo aprirsi, da un lato, appare il sole, mi fiondo praticamente a casa, mi cambio ed esco subito!
Faceva freschetto, ma c'erano comunque 12 gradi, a ora di pranzo ho corso in calzoncini e maglia a maniche lunghe, 'na favola!
Torno a casa, doccia e torno in ufficio, nel mentre ha ricominciato a piovere, col sole (foto).
Mah!
Il crampo al polpaccio è passato, ma sono stato fermo 3 giorni.
I primi 2 giorni quasi bene, il 3° ho cominciato ad essere nervoso. Sentivo la necessità di fare qualcosa, di faticare! Sono diventato un tossico, me ne rendo conto.

Lun. Riposo
Mar. Nuoto 2000m SL 1h:10
Mer. Corsa 8km progr. ultimo 4:10 un 1000 a 3:45 un 500 a 1:40 (metodo katzen)
Gio. Nuoto troppi cazzari che distraevano, diciamo 45 minuti intensi con megacrampo finale
Ven. riposo forzato
Sab. anche
Dom. riposo nervoso

Visto il riposo sabato mi sono cimentato in 'gnocchi al ragù', uno spettacolo! Da rifare!

18 commenti :

  1. sei proprio un drogato.. guarda me: se nn mi faccio un lungo subito dopo una maratona nn mi sento bene! un tossico allo stato estremo..

    RispondiElimina
  2. Eh...
    con Firenze domenica 'sta stagione è proprio una chiavica.
    Mai come ora "non si sa come vestissi"... ho cambiato idea mille volte tra guanti/non guanti, maglia sotto canottiera/no maglia e se sì manica corta o lunga oppure corta con manicotti, e cappello o fascia o fascia e berretto o nulla... ma vaffanculo!
    :)

    RispondiElimina
  3. sai cosa colpisce? che quando fai sti esperimenti non c'è mai uno straccio d'amico nei paraggi!! pensaci....

    RispondiElimina
  4. Io per correre mi regolo così: se ho caldo nei primi 200 metri sono vestito troppo;dunque torno indietro ad alleggerirmi.

    RispondiElimina
  5. anch'io li faccio! che ti credi?
    eh he he

    RispondiElimina
  6. non leggo il tempo di realizzazione dei gnocchi..viaggi tra i 3o i 4 al minuto ;))Io x mangiarli direi che sto sui 3...

    RispondiElimina
  7. O'o vedi che cc'ho' raggione quanno dico che sei 'n' ciancikagnokki...!!!!
    ^_^

    RispondiElimina
  8. anch'io mi sento una drogata di corsa :-(
    .....buona la foto :-D

    RispondiElimina
  9. Battè un tossico allo stadio finale direi!

    Web così si fà! Firenze poi è sempre un grande '?'

    Yò ci sarà un motivo no? :)

    Father anch'io faccio così, ma a volte dipende dalla lunghezza della gara

    Tosto i miei sono più buoni! :P

    Ari a farli viaggio sui 6 al km, a mangiarli scendo anche sotto i 3!

    Bucci me la so cercata!

    Giancà li potrei fare per tutti alla prossima cena ....?

    Patty tutti in comunità!

    RispondiElimina
  10. Porto il vino, prepara il tavolo...!

    RispondiElimina
  11. Gira e rigira sempre de magnà dovemo parlà.

    RispondiElimina
  12. eccome! ma non lo dico per non incrinare i nostri rapporti..... :)

    RispondiElimina
  13. Frank, troppo tardi! ;)

    Franco campamo per quello, mica de corsa!!!

    Yò preferisco compravve un vestito, giuro!

    RispondiElimina
  14. Sempre per la gola ci prendi...gli mortacci....

    P.s. solo ora te ne accorgi che sei tossico ???...(:-)))))...

    RispondiElimina
  15. Diego te ne rendi conto quando sei lucido, non sotto l'effetto delle endorfine!
    PS
    Se dice 'li mortacci!' ...non gli! hihihihi!

    RispondiElimina
  16. COMPLIMENTI PER GLI GNOCCHI...... PER IL RESTO E' VERO .... SIAMO DROGATI DI SPORT

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi