Solo per la cronaca

Non ho nessuna lettera che componga parola per descrivere l'amaro che ho dentro, i se che mi stanno corrodendo l'anima, i momenti in cui mi sono dovuto fermare.
Ho avuto tante emozioni da quest'ultimo weekend, tutte belle, una no.
Sono stato contento di aver preso parte ad una manifestazione unica nel suo genere, talmente magica che la spiaggia di Pescara domenica mattina non aveva niente da invidiare alle spiagge di Miami.
Non ho ancora voglia di scrivere, in questi giorni mi torna in mente solo il 24°km in bici, quando è finito il sogno dell'anno, io seduto sul ciglio della strada che guardo la mia bici col cambio rotto e che piango come non facevo da quasi 30 anni
L'omino tedesco che in un inglese forzato cerca di confortarmi ma che io non riesco nemmeno a guardare in faccia
Si impara sempre dalla sconfitta, ma non è questo il caso
La bici è quasi pronta di nuovo, tra qualche giorno rialzerò la testa e inizierò nuovamente a nuotare a pedalare e correre, ancora più forte

Commenti

  1. mi dispiace.
    brutto dover abbandonare per un guasto meccanico.
    mettila cosi, meglio per un guasto che per una caduta.
    ci saranno altre occasioni. sei solo all'inizio.
    il tempo non ti manca
    ciao

    RispondiElimina
  2. gianluca quello che ti do non è un abbraccio di consolazione perchè non ne hai bisogno. è una stretta da guerriero, quello che sei e che hai dimostrato di essere! questo era solo l'inizio, ti aspettando molte altre (e più importanti) battaglie...e per quanto mi riguarda sono contento di aver trovato un amico in più sui campi di gara!

    RispondiElimina
  3. quanto ti ho incontrato ancora non sapevo... poi me l'hanno raccontato...
    Mi spiace un casino, è una sfiga enorme, capisco il tuo pianto, avrei fatto lo stesso.
    Sicuramente quel 24°km ti ha segnato, ma vedrai appena smaltirai, sarai così incazzato che ti allenerai il doppio e ne finirai un'altro alla grandissima!!!
    Forza, già essere stato là è stata una grandissima cosa!!!

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace tantissimo ...il tempo è dalla tua ...avrai la tua rivincita ...ci mancherebbe.

    RispondiElimina
  5. il rimpianto è un ENORME spreco di energia dove non ci si può costruire nulla, quindi guarda lontano, avrai altre soddisfazioni.
    Ti aspettavo al traguardo, ma ho capito che forse era successo qualcosa, un abbraccio amico.

    RispondiElimina
  6. Non sto qui a consolarti, immagino la rabbia e lo sconforto che hai avuto dentro in quel momento. Passerà, e la prossima volta a nuotare, pedalare e correre avrai una forza in più, quella del riscatto.

    RispondiElimina
  7. La fatica della preparazione, i sacrifici per trovare il tempo per gli allenamenti... amarezza certo, ma anche la certezza che presto ti rifarai al meglio!

    RispondiElimina
  8. Forza......lo sfogo per una partita persa deve essere lo spunto per una rivincita. Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  9. Tutta la comprensione! Forza Master! Hai costruito solide fondamenta su cui alzarti ancora!

    RispondiElimina
  10. che sfiga..

    ps. quand'è il rosario del cambio?

    RispondiElimina
  11. Gianlù......
    partiamo dall'inizio:
    SCUSAMI.....sono stato davvero di poca compagni domenica mattina, ma la zona cambio mi mette ansia e le gare mi devastano psicologicamente :(

    per quanto riguarda la tua gara...ora si, rialzati e riparti. senza paure, senza delusioni. così tranquillo come hai sempre fatto. sei entrato in punta di piedi in un mondo fantastico....non uscirne :)

    capisco la delusione, io ero li per un semplice allenamento, alla fine ho voluto provarci ed pagato.
    Moro mi ha visto, Brant ha corso un tratto con me dandomi del TE freddo...il fegato si è ribellato ed ho sofferto tanto.

    lo sport è questo, a volte si sorride a volte no... anche questo però è il bello di questo fantastico mondo :)

    RispondiElimina
  12. daje Presidè: quello che ti dovevo dire te l'ho detto già domenica, ora aggiungo che sabato sera il 10000 ti rimetterà di buon umore, scommetti?!?

    RispondiElimina
  13. lo spirito è quello giusto, e scusa se, per un attimo, ne ho dubitato....

    RispondiElimina
  14. caspita che sfiga!
    a me è capitato tempo fa che volevo partecipare ad una gran fondo e la mattina della gara prima del via mi si è rotto il pedale!

    sfiga! certo che a metà gara è ancora più amara :(

    RispondiElimina
  15. Saprai rifarti ne sono sicuro, è la bici che ti ha mollato non potevi farci niente, Forza Gianlù.

    RispondiElimina
  16. Contro queste cose non si può fare niente.....a volte la bici ti tradisce !....L'importante che non te lo fa la moglie !!!....(;-)....Un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  17. forse è peggio un tradimento della bici che della moglie... li non avresti pianto ma picchiato!! :-))e ridi..

    RispondiElimina
  18. Capisco l'enorme delusione ed amarezza, la voglia di prendere la bici e gettarla lontano,con la mente piena di improperi verso tutto e tutti. Questa però è solo la prima, inevitabile fase. Poi si torna a far progetti, ancora più motivati e grintosi, con una sana voglia di riprenderti quello che ti è stato tolto.

    RispondiElimina
  19. Stavolta non te lo dico cio' che sai...
    Invece ti dico che sei stato solo sfortunato.
    Purtroppo poteva succedere ed e' capitato proprio a te...
    Ti capisco e ti dico che ti rifarai CERTAMENTE !!!
    L'eta' e la voglia sono dalla tua parte.
    Non ti abbattere e sii forte come l'Inter dell' anno scorso.... ^_^

    Complimenti lo stesso Gianlu'...

    RispondiElimina
  20. che sfiga abbandonare la gara dell'anno per un guasto.....mannaggia....su le testa e al prossimo sarai piu' agguerrito............lo sport insegna anche queste cose .grande master

    RispondiElimina
  21. Con la determinazione che hai dimostrato nell'allenarti non dubito che starai già preparando la rivincita...ciaooo

    RispondiElimina
  22. Ultimamente un pò assente Domenica pensavo alla tua gara e leggo solo ora dell'epilogo..MI DISPIACE da matti!!! oltretutto per un guaio meccanico,proprio ieri parlavo con un amico che in bici si fa affidamento sul mezzo meccanico e la sfiga è sempre dietro l'angolo.. veramente viene una gran rabbia..
    Forza Master! si vede che dovevi affrontare anche sta prova prima di goderti il successo.. ;)

    RispondiElimina
  23. Io vado come sempre contro corrente. Te lo meriti testone. Ti sei gufato dal giorno prima!!! Sapevi che c'era qualche cosa fuori posto...:-) non sai ch edispiacere fermarmi e vederti li sul ciglio della strada, avrei voluto fermarmi di più ma la quasi mezz'ora che mi hai rifilato in acqua mi ha fatto mettere il pepe al culo :-) e spietatamente salutarti e andare avanti. Ho tagliato il traguardo anche per te Domenica, sappilo amico mio... alla prossima!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao gianlu, ma eri tu il gianluca di cui parlavano a radio deejay oggi????
    Purtroppo, mi sa di sì...
    Ciao grande!

    RispondiElimina
  25. Mi dispiace tanto, cmq sei sempre un grande, magari riuscissi a fare la metà di quello ke fai tu. A presto!

    RispondiElimina
  26. Mi dispiace tanto, cmq sei sempre un grande, magari riuscissi a fare la metà di quello ke fai tu. A presto!

    RispondiElimina
  27. Purtroppo sono cose che capitano.
    Puoi solo rialzarti, con la consapevolezza di non avere alcuna colpa.

    Forza Master!

    RispondiElimina
  28. Nominato a Radio Deejay!
    In effetti era meglio di no, perchè avresto concluso la gara... Vieni a Mergozzo (VB) l'11/9.

    RispondiElimina
  29. Nino sono pronto per una nuova sfida!

    Stefano non sai quanto sono contento io di averti conosciuto! Ci vediamo presto amico! ;)

    Guzzo sei pronto per il 10 giugno 2012?

    Giancà il tempo è una cosa relativa, ma tu lo sai meglio di me ;)

    Domenico niente rimpianto, solo un po incazzato ma nuovamente pronto!

    Frank Pescara ha un conto salato in sospeso con me!

    Vale tanti sacrifici, oltre ai miei anche quelli della famiglia, mi rifarò di certo! ;)

    Patty piu che persa, diciamo sabotata! :)

    Sarah fondamenta di cemento armato!

    Stoppre niente rosario, getato al mare come BinLaden!

    Alè ti ho visto preso, non preoccuparti, sono contento per una volta di aver condiviso con te una manifestazione veramente bella, anche se ci siamo visti poco apprezzo molto le tue parole :)
    Ora concentrati sul tuo vero obiettivo! Ci siamo ormai!!

    Battè non sai quanto ho apprezzato la tua presenza e il tuo sostegno domenica, sei insostituibile! Grande Mauro!

    Yò come ti ho detto per sms ero tanto deluso, ma ormai è storia da raccontare, il futuro mi aspetta! :)

    Tosto dai che il prossimo anno a Pescara ci sarai anche tu, ne sono certo!

    Franco sto già pianificando la vendetta!

    Diego le bici cambiano, la moglie no! e' insostituibile! ;)

    Stoppre grazie ancora per il sostegno, il pianto è stata una cosa passeggera, sto ridendo ormai da una settimana :)

    Father me lo riprenderò il 10 giugno 2012, eccome se me lo riprenderò!!

    Buccigrazie, sarò grande come la Roma del 2012! :D

    Lello sarebbe meglio a volte leggere queste cose sui libri e imparare sul campo altre cose, ma va bene così! ;)

    Squonimo, no fear!

    Teo già pianificata, grazie! :)

    Andrè a volte lo sport ci mette a dura prova ...ccisua però!!!!!

    Stè non sai quanto sono stto contento di averti avuto come compagno d'avventura, l'abbiamo vissuta intensamente quella domenica malgrado tutto. Il prossimo anno sarà ancora più bello!
    E vedi di ascoltare il tuo personalcoatch sul nuoto, e usa le palette!!!!! :D

    Maurì tanti sacrifici e tempo 'ricamato', so che non è facile, ma si può fare! Grazie amico!

    Bruno quualche colpa me la dò, ma già sto in piedi ;) Grazie!

    Guzzo Frank, si sono stato menzionato da deejay per un mio sms mandato in diretta, preferivo rimanere anonimo, ma visto la vicenda... :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi