La vena creativa

Sono in piena vena creativa. Sto scrivendo parola dopo parola un file che è già diventato di 10 pagine.
10 pagine?
Si lo so, le storielle di Topolino sono più lunghe, ma vi assicuro che scrivere non è così facile come sembra.
Per chi non fa questo mestiere per professione devo dire che è molto difficile trovare lo spunto per mettere una parola dietro l'altra. Il blog è diverso, hai un idea di due righe e la scrivi, ricordi un episodio particolare e lu pubblichi, ma scrivere qualcosa che abbia un filo o senso logico di una storia non è semplice.
Di cosa stò parlando?
Se sarà, e se farò, si vedrà almeno nel 2013
Calcolando che il prossimo anno il mondo finirà, sarà la mia ennesima opera incompiuta!
Ma non importa, quello che conta alla fine di tutti i giochi è aver vissuto una vita

Commenti

  1. io intanto ti prenoto una copia (autografata)...e se è quello che penso io, spero di esserci nel tuo ultimo capitolo :)

    RispondiElimina
  2. Iron-Pippa all'ultima riga ce sta 1 che ha finito prima di te.
    Ki è?

    RispondiElimina
  3. Certo che l'abbiamo pensata bella!Per toglierci il " nonnetto arrapato " dalle palle dobbiamo far finire il mondo l'anno prossimo.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. l'ultima riga giustifica tutto, ecco perché non lo scriverò mai quel libro....

    RispondiElimina
  5. IO A TUTTI I COSTI VOGLIO IL LIBRO

    RispondiElimina
  6. e sticazzi!! facile andare all'ironman vestito da batman...ma la maschera?? mettila che altrimenti te scoprono..

    RispondiElimina
  7. ..Come personaggio de Topolino, si arriverai spalmato pe' terra, potresti da sembra' giusto Macchia Nera...!!!
    ahahahahahahahahah

    RispondiElimina
  8. faccio una chiamata ai maya e gli chiedo se posticipano a fine 2013 la fine del mondo così possiamo gustarci il tuo successo!!! Dajè

    RispondiElimina
  9. Pure scrittore, ma che stai scrivendo ?

    RispondiElimina
  10. intanto, "sto" se scrive senza accento... eheh.
    io scrissi una raccolta di racconti intitolata "estremo occidente", poi quel rampini che scrive su repubblica m'ha fregato er titolo.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  11. Di sicuro non è un libro su come spalmarsi la crema solare; con un costume del genere non ci si abbronza manco se vai alle HAWAY...

    RispondiElimina
  12. A Stè non che ti renderà famoso ma ci sarai :)

    Giancà non dire gatto...

    Emilià bella trovata vero?

    RispondiElimina
  13. Yò la scusa è sempre quella, fai merenda con ...non era quella vero?

    Bress e lo avrai, quando? Sicuramente prima ti arriva la canotta!
    ....quando?
    Abbi fede uomo, abbi fede!

    Stoppre a giugno metterò il passamontagna sotto agli occhialetti! ..o sopra??

    RispondiElimina
  14. Bucci questa te la passo, buona questa :)

    Guzzo grazie uomo, te ne sarò debitore!

    Franca, grazie per lo scrittore, ma niente di più che un cantastorie posso essere! qualcosa su come nuoto pedalo e corro, niente di eclatante insomma! :D

    RispondiElimina
  15. A Lucià prima l'ho scritto bene poi male, non credo che verrà na cosa ben fatta, magari prima me je dai na letta tu! Ma il tuo ndo stà? In libreria? me devo andà a rilegge la mail...

    Tosto che roba è!!

    Ari eppure dopo la muta ti rimane qualche spazio aperto per bruciarti a puntino!! Anche se io non ho mai provato questa ebrezza :|

    RispondiElimina
  16. gianlu',
    ti correggo le bozze con piacere, già lo faccio per altri che manco me invitano a cena, figuramose pe te!
    mando i miei racconti solo agli amici interessati, ma è roba che urta i nervi dei benpensanti (omicidi, risse, puttane, calpestare le aiuole, ecc. vita quotidiana brasiliana).
    comunque scrivere è una bella cosa.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi