BREAKING NEWS

lunedì 3 agosto 2009

Trail Monti della Meta 2009


Confermo di anno in anno che è il più bel trail che ho fatto, sia per il paesaggio che per l'organizzazione, e quest'anno anche per il blogpoint con Mauro e Giancarlo.
Malgrado la mia svogliatezza nel correre non potevo mancare al Trail di Picinisco sui Monti della Meta, ma tanto per rendervi l'idea di come sto passando questo mio stato "confusionale" vi dico solo che:
  1. erano due settimane che non correvo e oggi mi fa male tutto dal bacino in giù
  2. mi sono come al solito scordato di caricare il Garmin
  3. alla partenza mi sono accorto che non avevo attaccato il pettorale
  4. aggiungo in ritardo.... non ho nemmeno ritirato il pacco gara
per fortuna al primo passaggio Loris (l'organizzatore) mi ha detto "Simei, vai che garantisco io ...corri!"
Malgrado ciò però mi sono goduto fino in fondo tutta la gara, paesaggio bellissimo, percorso difficile e impegnativo, ma il bello del trail è proprio questo, i sassi, le discese, le salite a quattro zampe, i cardi che pizzicano, le ortiche (.......cci loro!)
Purtroppo non sono nella forma fisica per fare dei tempi buoni come ha fatto Giancarlo, che è arrivato terzo di categoria,

ma ho fatto credo lo stesso identico tempo dello scorso anno, 1 e57

Tornando in macchina ieri ho pensato molto al fatto di aver dimenticato di indossare il pettorale.
Mai mi era capitato prima, l'orologio, i calzini .....ma erano sempre cose che credevo di avere in borsa e poi mi accorgevo di non averli.
Penso che la cosa sta degenerando e voglio correre al più presto ai ripari. ;)

14 commenti :

  1. beh, anche se le motivazioni latitano, oramai sei un capriolo... di default :)

    RispondiElimina
  2. Dai Gianlù, evidentemnete stai passando un periodo un pò così, nn ti ci fasciare la testa, passerà!
    Grazie di avermi coinvolto in questa magnifica esperienza, oggi zoppico e sembra che m'è passato sopra un tir ma le emozioni vissute ieri sono uniche!
    Nn ho nessuna intenzione di ripetere l'esperienza di ieri, ma sicuramente in alro modo ripassare per quei fantastici posti, sì! Bella Presidè

    RispondiElimina
  3. Marco........BONO ER CAPRIOLO AL SUGO CO LA POLENTA!!!!! :P

    Battè, anche se solo una volta almeno mi avete fatto compagnia in due gare tu e Giuseppe...meglio di niente!

    RispondiElimina
  4. Anche io a volte attraverso periodi di massima distrazione... relax mentale...
    Ma... quand'è che si mangia sto capriolo con la polenta?! ;-)

    RispondiElimina
  5. Caspita in foto c'è una campione che va a premio

    RispondiElimina
  6. Dai Gianluca ,il solo partecipare a questo tipo di gare ci vuole una grande forza di volontà,la velocità verra pazienza, Domenica sul Gran Sasso

    ciao Franco Scaramella

    RispondiElimina
  7. A skizzo... ma ve vva' proprio da soffri' ?!?!?!
    Ma ke ve l'ha ordinato la als ?!?!?
    Aritornateve a scarpiccia' su' l'asfalto kikki !!!

    ahahahahahahahah

    Ciaooooooo

    RispondiElimina
  8. ma sei capitato di lì per caso? :-P Quasi esilarante la sequenza delle smemoratezze. certo che sei uno spirito trail..una gara così dura per ritornare ad pprocciare le competizioni!
    ci vediam ad oschiri il 30 agosto? ti ricordi?! Dai che a Sapori in corsa si magna un bè (tanto):-P

    RispondiElimina
  9. Franchì, a me basta che me chiamate ...quando ve pare! :)

    Giancà hai visto che servizio. Manco l'autografo m'ha fatto!

    Franco al Gran Sasso credo di esserci al 90%, anche perchè poi se ne parla a settembre di trail....ci vediamo su!

    RispondiElimina
  10. Marco però è una sofferenza piacevole, e sopratutto per come l'affronto è molto controllata ;)

    Math già il nome di quella gara mi piace....se mi dici così poi sarà uno stimolo in più arrivare al traguardo!

    RispondiElimina
  11. Uè, bella gara Master, sulle dimenticanze....bah diamo la colpa al caldo dai... di quanti km è la gara di Oschiri il 30 agosto? è su strada o fuori strada? io sarei ad un ora di macchina da li...si potrebbe fare un blogpoint con quel Mathias là famoso...

    RispondiElimina
  12. Sentendo il tuo commento rosico non poco per non aver potuto partecipare a questo trail! Questo tipo di gare sembra trasformare anche gli eventi negativi (cardi, ortiche, salite impegnative, discese ostiche...) in momenti di esaltazione della vita.
    Spero di ritrovarmi al più presto alla partenza di un trail altrettanto bello.
    In bocca al lupo per il pieno recupero della forma fisica!

    ciao Walter Serra

    RispondiElimina
  13. Dai Alvin!
    Anch'io non gli sono tanto vicino, sto a un 60km lontano.
    Non conosco niente della gara, mi affido completamente a Mathias.
    Dai che facciamo un bel blogpoint .....e anche una bella magnata! ;)

    Grazie Walter!
    Crepi il lupo!
    Si il trail, almeno anche a me, trasmette le stesse sensazioni che dici.
    Domenica c'è l'eco Trail del Gran Sasso, ci sarai?

    RispondiElimina
  14. a batte, ma com'è quando te fotografano me te metti la bocca come un trans

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi